Home Page


Fondato nel 1997, il C.S.O.T. vanta un’esperienza quasi ventennale nella formazione di Osteopati professionisti di alto valore professionale e umano.

Lo scopo della scuola è quello di continuare a fornire una formazione d’eccellenza, offrendo corsi di livello elevato che corrispondono agli standard internazionali di insegnamento osteopatico. Il conseguimento del titolo di D.O. (Diploma di Osteopatia) è fortemente segnato dallo scambio con le realtà europee di maggiore interesse, nell’ottica di una formazione completa nei diversi settori della materia per una professionalità pienamente competente e responsabile.

Il Centro Studi di Osteopatia Tradizionale è una scuola di osteopatia accreditata dal Registro degli Osteopati d’Italia (ROI) ed è membro attivo di un network europeo di scuole di osteopatia, l’Osteopathic European Academy Network (OSEAN), che opera per l’uniformità e la qualità della didattica, la cooperazione tra le scuole europee e la ricerca clinica in osteopatia

Il C.S.O.T., anche nel nome, ci ricorda il legame alla tradizionale fondazione anglosassone dell’osteopatia integrata con l’apporto fondamentale della tradizione italiana, belga e francese.

CAPTCHA
Si prega di attendere ...

Il fine dell’insegnamento è quello di formare un professionista in osteopatia che abbia le competenze chiave che lo guidino nella diagnosi, nella gestione e nel trattamento dei propri pazienti. Tali competenze, acquisite attraverso il nostro programma formativo, costituiscono le fondamenta dell’approccio osteopatico e sono essenziali per la pratica osteopatica.

L’osteopatia si basa sul contatto manuale nella fase di diagnosi e trattamento. Essa rispetta la relazione tra corpo, mente e spirito in condizioni di salute e malattia: l’accento viene posto sull’integrità strutturale e funzionale dell’organismo e la tendenza intrinseca di quest’ultimo verso l’autoguarigione. Conoscere il rapporto tra struttura e funzione permette di ottimizzare le capacità di autoregolazione e autoguarigione dell’organismo.

Per arrivare alla padronanza di tale approccio olistico, l’osteopata deve:

  • conoscere le materie di base quali l’anatomia, fisiologia, biologia, chimica, fisica, biochimica, istologia ed embriologia;
  • conoscere la biomeccanica articolare, viscerale, craniale;
  • possedere specifiche abilità palpatorie e sensibilità della mano;
  • riconoscere, identificare e stabilire, attraverso la diagnosi manuale osteopatica, la differenza tra strutture anatomiche e processi normali e anormali nel corpo umano;
  • conoscere le varie tecniche di normalizzazione dei distretti in disfunzione;
  • avere una conoscenza delle malattie umane sufficiente ad ispirare il giudizio clinico, a comprendere che il problema evidenziato potrebbe nascondere patologie sottostanti e a riconoscere disturbi inadatti al trattamento osteopatico;
  • avere la capacità di relazionarsi con altri operatori in ambito sanitario;
  • saper trovare, valutare e applicare alla pratica osteopatica la relativa documentazione di ricerca.

CAPTCHA
Si prega di attendere ...

Il C.S.O.T. non si occupa solo della formazione di nuovi osteopati professionisti, ma anche dell’aggiornamento professionale degli osteopati già diplomati.

Forti di un’esperienza ventennale e di un Dipartimento Ricerca molto produttivo, il C.S.O.T. propone aggiornamenti postgraduate di alto valore tecnico, per garantire ai propri diplomati, e non solo, un continuo sviluppo professionale.

Scegliere gli aggiornamenti C.S.O.T. permette di entrare in contatto con professionisti d’eccellenza del mondo osteopatico e di essere continuamente aggiornati sulle novità del settore.

bottom-postgraduate-csot

Il C.S.O.T., a seguito di una ricerca interna, condotta tra gli studenti, gli assistenti, i tutor e i docenti della Scuola, ha individuato alcuni punti di forza della propria struttura didattico-organizzativa:

  • Docenti nazionali e internazionali
  • Assistenza e Tutoraggio capillari
  • Corso a numero chiuso
  • Formazione continua docenti e assistenti
  • Tirocinio clinico pratico guidato
  • Ambiente stimolante
  • Ricerca Osteopatica
  • Possibilità di stage all’estero
  • Corsi ECM interni

CAPTCHA
Si prega di attendere ...

Dicono di noi…

Ho trovato nella scuola competenza, professionalità, eccellenze e semplicità delle persone che ci lavorano.
Mauro (studente 4° anno)



Ultime notizie

Lo sport incontra l'Osteopatia al congresso FMSI

Lo sport incontra l'Osteopatia al congresso FMSI

Appuntamento importante domani per il CSOT. A Roma, si apre il XXXV Congresso della Federazione Medi...[Leggi Tutto]
Nessuna anteprima disponibile

Scienze motorie, destinazione Osteopatia!

  Laureati e giustamente orgogliosi. Il percorso universitario di uno studente in Scienze mo...[Leggi Tutto]
Dal 18 al 20 novembre il corso postgraduate "OSTEOPATIA TRADIZIONALE EVOLUTA"

Dal 18 al 20 novembre il corso postgraduate "OSTEOPATIA TRADIZIONALE EVOLUTA"

Dopo il successo dell'anno scorso, Alain Jourcin torna a Roma. Dal 18 al 20 novembre 2016 presso il ...[Leggi Tutto]
Sabato 8 ottobre 2016 a Roma l'Open Day CSOT per gli osteopati del futuro

Sabato 8 ottobre 2016 a Roma l'Open Day CSOT per gli osteopati del futuro

Sabato 8 ottobre il CSOT apre le sue porte per incontrare gli osteopati del futuro. Dalle 10.30, nel...[Leggi Tutto]
Convegno SIPNEI sulle cefalee

Convegno SIPNEI sulle cefalee

La SIPNEI, Società Italiana di Psiconeuroendocrinoimmunologia e l'Università di Firenze, Centro Cefa...[Leggi Tutto]
"Mio figlio osteopata, che orgoglio..."

"Mio figlio osteopata, che orgoglio..."

articolo a cura di Valeria Tontini - D.O. MROI Più volte in passato abbiamo aperto una discussione ...[Leggi Tutto]

Login
×

Send this to friend